Post con il tag: "(mindfulness)"



Qualche giorno fa guardavo Biancaneve con mia figlia, che vedendo la principessa correre nel bosco tra alberi terribili e minacciosi mi chiedeva:” ma perché gli alberi vogliono prenderla?” .
Ormai sappiamo tutti che il corpo non mente. Che in ogni cellula conserviamo memorie personali, familiari, secondo gli ultimi studi di epigenetica addirittua risalenti fino a quattro generazioni dietro di noi. A volte una valigia pesante, a volte un vero fardello...
Uno dei nodi più difficili che mi trovo ad affrontare con chi si rivolge a me per un percorso di crescita personale è quello della scelta. Quel momento in cui si comincia a vedere, e a volte pian piano ad accettare, che in ciò che ci accade c'è sempre una gran parte di scelta.
Di tutto restano tre cose: la certezza che stiamo sempre iniziando, la certezza che abbiamo bisogno di continuare, la certezza che saremo interrotti prima di finire.
Aprire il cuore alla vita, alla gioia... Ma cosa vuol dire davvero "aprire il cuore"? Cosa significa per me, e per te?
Se esaminiamo onestamente le nostre giornate, è molto comune passare la gran parte del tempo in modalità pilota automatico. Facciamo continuamente piani, cerchiamo di programmare il futuro e di soddisfare tutte le voci della nostra lista di cose da fare.
In questi giorni di passaggio tra una stagione e l'altra, insieme alle nuvole, al vento che si fa più freddo e agli abiti che si stratificano arriva per me una domanda che non mi lascia: cos'è la gioia? Dov'è, nelle nostre vite di rincorsa in cui il momento presente sembra un ostacolo da superare per raggiungere chissà cosa?
Hai mai fatto l'esperienza di fermarti del tutto, di essere così totalmente nel tuo corpo, di essere così totalmente nella tua vita che...
Non mi interessa che cosa fai per vivere; voglio sapere che cosa ti fa spasimare e se osi sognare di andare incontro all’anelito del tuo cuore...