Percorsi per la coppia e la famiglia

Preparazione alla nascita

Arriva un bambino, nascono due genitori

Percorso per coppie genitoriali.

Incontri di coppia o di gruppo, pre e post parto, sui temi della genitorialità consapevole.

 

È considerato normale oggi aspirare ad essere genitori perfetti, ma molto stressante oltre che impossibile. Più sano, importante e maturo è accettare gioiosamente di non esserlo, ed accontentarsi di essere genitori affidabili, "abbastanza buoni".

 

A parole o nelle immagini che ci vengono proposte sembra che "trasformarsi" in genitori all'arrivo di un figlio sia ovvio e scontato, che basti comprare le cose giuste, leggere i libri giusti, affidarsi agli specialisti giusti.

L'esperienza è ovviamente diversa, a volte anche complessa e difficoltosa per l'individuo e per la coppia. Fatica, stress, incomprensioni, frustrazione, sembrano improvvisamente dietro ogni angolo.

A volte si attivano in noi ansie e preoccupazioni che se da una parte ci spingono a fare il massimo per crescere il nostro bambino nel miglior modo possibile dall’altra  possono prendere il sopravvento facendoci sentire non capaci di entrare in questo nuovo ruolo come avremmo voluto.

Diventare madre o padre è certamente uno dei momenti di trasformazione più potenti e intensi della vita, una di quelle porte che ci conducono direttamente al centro di noi stessi. E anche una grande opportunità di crescita e di espansione della nostra consapevolezza e intimità.

In questo laboratorio esperenziale saranno affrontate le principali tematiche relative alla genitorialità, sarà un'occasione di scambio tra genitori ma anche di conoscenza del mondo dei bambini e della relazione che instauriamo con loro a qualsiasi età. Conoscere ed imparare a capire i bisogni innati e appresi dei bambini, può essere una buona bussola per orientare le nostre cure e i nostri atteggiamenti educativi. Esploreremo i temi del costruire il nido e diventare famiglia, una famiglia in cui ci sia davvero spazio per tutti.


Massaggio neonatale

Il massaggio come comunicazione e relazione tra genitore e figlio.

 

L’abitudine a massaggiare il neonato già dai primi giorni e dalle prime ore di vita è molto importante per un ingresso nella vita sereno e morbido. Sia il bimbo che la madre possono trovare nel contatto una dimensione relazionale, emotiva e corporea in grado di alleggerire molti piccoli disagi del puerperio, per entrambi, stimolando ad esempio la produzione di endorfine, aiutando ad eliminare stress e tensioni causate dalla posizione fetale prima del parto, favorendo il riposo di entrambi.

 

Il massaggio neonatale agisce anche sul sistema circolatorio e sull'ossigenazione delle cellule, elimina le tossine attraverso i tessuti, aiuta la digestione ed è molto efficace per attenuare dolori e gas nella pancia, quelle famigerate “colichine”, terrore di ogni genitore.

 

Anche per il padre, che può trovare, specie nei primi tempi, qualche difficoltà ad inserirsi nella relazione esclusiva mamma-neonato, il massaggio offre uno strumento per stabilire e nutrire la relazione di attaccamento con il bebè in modo semplice e immediato, oltre a creare lo spazio per un incontro profondo e nutriente per entrambi, mentre la mamma riposa...

 

Nei mesi successivi alla nascita, durante lo sviluppo e la crescita del bambino, la pratica del massaggio continua ad essere importante per la crescita, perché tonifica i muscoli, rinforza le articolazioni, stimola la circolazione sanguigna, rilassa e induce un sonno profondo e sereno, aiuta a sviluppare una buona coordinazione degli emisferi cerebrali, e soprattutto offre uno spazio rituale importantissimo all’interno della giornata dedicato a nutrire e rinforzare la relazione affettiva, essenziale per il benessere dell’intera famiglia.

 

Sul piano emozionale infatti, il contatto del bambino con il genitore attraverso il massaggio rappresenta una fondamentale forma di comunicazione empatica e profonda, capace di infondere nel piccolo sentimenti di sicurezza e protezione, e di rinnovare costantemente la certezza di essere amato e accudito, fondamentale per stabilire un sicuro attaccamento, base indispensabile della relazione.

 

Il contatto instaurato attraverso il massaggio crea un dialogo di intimità e di fiducia con il genitore, "da cuore a cuore, lungo tutta la vita".

 

Imparare a massaggiare il proprio bambino non è difficile.

I corsi di massaggio neonatale possono essere parte del percorso di accompagnamento alla nascita oppure essere un percorso a sé, per le singole coppie genitoriali o in gruppo.

 

 

Per maggiori informazioni contattami.



English version