Posso scegliere. Sempre.

Uno dei nodi più difficili che mi trovo ad affrontare con chi si rivolge a me per un percorso di crescita personale è quello della scelta. Quel momento in cui si comincia a vedere, e a volte pian piano ad accettare, che in ciò che ci accade c'è sempre una gran parte di scelta. Personalmente non credo che possiamo scegliere cosa far accadere, se non su piani lontani dalla mente ordinaria, ma so che abbiamo tutto il potere di scelta su come porci davanti a ciò che accade. Come reagire, chi scegere di essere, anche di fronte agli eventi più difficili o pesanti. Possiamo sempre scegliere a quale voce in noi dare ascolto e spazio, se alla vittima o al cuore, all'odio o all'accogliere.... Non è facile, è vero. Ma è possibile. Ed è il potere più grande che abbiamo per trasformare il mondo, e la nostra vita.

Raccontami le tue scelte, se ti va...

 

La scelta è mia

Scelgo di vivere per scelta, e non per caso.
Scelgo di fare dei cambiamenti, anzichè avere delle scuse.
Scelgo di essere motivato, non manipolato.
Scelgo di essere utile, non usato.
Scelgo l’autostima, non l’autocommiserazione.
Scelgo di eccellere, non di competere.
Scelgo di ascoltare la voce interiore, e non l’opinione casuale della gente.
La scelta è mia e scelgo di arrendermi al volere della mente Divina, poichè nell’arrendermi sono vittorioso.

Eileen Caddy

Scrivi commento

Commenti: 0